Questo sito rilascia cookies tecnici per consentirne il funzionamento, oltre a cookies, anche di terza parte, di 'analytics' per fare statistiche sul traffico ed attivare il miglioramento. Cliccando su "Conferma Scelte", acconsenti all’uso dei cookies qui sotto proposti o da te selezionati. Cliccando su "Accetta tutti i cookies" li abiliti tutti. Per saperne di più

Disciplina delle quarantene e modalità dei rientri degli studenti positivi o contatti stretti

Ai docenti, agli studenti, alle famiglie, al personale ATA

Oggetto: Disciplina delle quarantene e modalità dei rientri degli studenti positivi o contatti stretti

Visto l'enorme numero di mail e di telefonate ricevute in questi ultimi giorni, al fine di fornire a tutti i chiarimenti necessari, si richiama brevemente la normativa vigente in merito all'oggetto:

a) studenti positivi al Covid-19

il rientro in classe richiede il certificato del Dipartimento di Prevenzione dell'ASL o del medico di medicina generale, ovvero del pediatra di libera scelta;

b) studenti contatti stretti (dal punto di vista scolastico, si definisce contatto stretto chiunque - studente, docente, ATA - abbia trascorso nella classe in cui si è verificato il caso almeno 4 ore nelle ultime 48 ore)

1) se il contatto stretto ha ricevuto la terza dose, ovvero ha completato il ciclo vaccinale primario da 120 giorni o meno, o è guarito dal Covid da 120 giorni o meno, può frequentare le lezioni in presenza senza effettuare alcuna quarantena, con obbligo di autosorveglianza e indossando sempre le mascherine FFP2 per dieci giorni;

2) se il contatto stretto ha completato il ciclo vaccinale primario da più di 120 giorni, o è guarito dal Covid da più di 120 giorni, è tenuto a una quarantena fiduciaria di cinque giorni, con obbligo di tampone molecolare o antigenico al termine del periodo;

3) se il contatto stretto non ha ha ricevuto alcuna dose, ovvero non ha completato il ciclo vaccinale primario, o lo ha completato da meno di 14 giorni, è tenuto a una quarantena fiduciaria di dieci giorni, con obbligo di tampone molecolare o antigenico al termine del periodo.

N. B. Nei casi di rientro dopo la quarantena fiduciaria, non è necessario alcun certificato medico. Al rientro, lo studente dovrà dimostrare il proprio stato vaccinale al docente coordinatore di classe. In nessun caso i documenti mostrati per il controllo, recanti dati sensibili, potranno essere acquisiti, raccolti, né in alcun modo conservati.

Napoli, 12 gennaio 2022

Il Dirigente Scolastico 

prof.ssa Silvia Parigi